Blog WellTax

Vantaggi della redazione di un business plan

15 novembre 2017

Quando si gestisce un'azienda, è fondamentale scrivere un business plan per attuare una strategia aziendale fattibile.

Il business plan è il fondamento dell'azienda ed è uno strumento molto utile per determinare gli obiettivi che l'imprenditore desidera raggiungere in futuro. È possibile delineare la performance di un'azienda in uno specifico arco temporale (da tre a cinque anni) attraverso l'analisi di numerose variabili. Come primo passo, è fondamentale comprendere le sfide del settore che l'azienda deve affrontare. Questa analisi porterà a contattare i potenziali clienti, a raccogliere informazioni sui rivali e a valutare i principali investimenti da effettuare.

In sostanza, l'obiettivo è quello di definire gli obiettivi aziendali, in modo che l'imprenditore sia in grado di migliorare la visione e di avere una strategia chiara per l'azienda. Inoltre, il business plan viene preparato per essere presentato agli intermediari finanziari (banche, enti governativi e assicurazioni) per aiutarli a valutare i rischi della gestione dell'impresa. Il business plan, inoltre, stabilisce le linee guida per l'imprenditore e deve essere costantemente aggiornato sulle sfide e le opportunità aziendali.

Pertanto, è essenziale combinare questi documenti con altri strumenti finanziari (Cash Flow, Budget, ecc.) per avere una chiara comprensione dei risultati raggiunti dall'azienda e dei conseguenti possibili cambiamenti nelle strategie aziendali.

Un business plan efficace deve essere strutturato come segue:

  1. Il sommario esecutivo
  2. L'azienda
  3. Prodotti
  4. Analisi del settore
  5. Analisi di mercato
  6. Strategia di marketing
  7. Struttura di gestione
  8. Piano di attuazione
  9. Finanziamento
  10. Informazioni finanziarie

Elencarli è abbastanza semplice; tuttavia, ciò che non è facile è capire quali informazioni devono contenere questi punti. Vediamoli insieme.

L'Executive Summary è la sintesi del futuro progetto imprenditoriale, in pratica l'idea principale. Si tratta di una sezione fondamentale del Business Plan, che verrà solitamente letta dai potenziali investitori per avere un'istantanea dell'intero documento.

L'azienda: in questa sezione i manager devono fare una descrizione più dettagliata dell'azienda, compresi gli obiettivi a breve e a lungo termine, i punti di forza e di debolezza e la fonte del vantaggio competitivo.

I prodotti/servizi: questa parte riguarda la descrizione e i dettagli approfonditi dei prodotti/servizi attuali e dei loro futuri aggiornamenti. È consigliabile specificare se i prodotti/servizi sono "pronti per il trading" o meno. Nel caso in cui non lo siano, è necessario indicare quanto tempo ci vorrà per commercializzarli. Inoltre, devono essere descritte in dettaglio le caratteristiche principali dei prodotti o altre possibili fonti di vantaggio competitivo.

Analisi del settore: lo scopo di questa sezione è analizzare in dettaglio il settore in cui opera l'azienda e spiegare perché i prodotti/servizi si distingueranno dalla concorrenza.

Analisi del mercato: questa sezione tratterà in modo più dettagliato la concorrenza. Il posizionamento del marchio deve quindi essere attuato per rivolgersi ai clienti ed evidenziare le reali opportunità per l'azienda di raggiungere gli obiettivi prefissati.

Strategia di marketing: una volta completata una descrizione dettagliata del mercato, è necessario definire i metodi di fornitura del prodotto/servizio e le strategie necessarie a tal fine.

La struttura manageriale: la presenza di un management solido è assolutamente cruciale per il potenziale investitore e per il successo dell'azienda. È consigliabile contare su manager esperti che possano ridurre il rischio tipicamente associato alle attività quotidiane dell'azienda, soprattutto se si tratta di start-up e di aziende in rapida crescita.

Il Piano di implementazione: questa parte si concentra sull'aspetto operativo dell'azienda, in cui viene descritto un elenco di azioni e attività suddivise per funzione aziendale. Questa classificazione è essenziale per raggiungere gli obiettivi dell'azienda. È necessario includere la tempistica di ogni attività programmata, indicando con un grafico l'ora di inizio e di fine.

Finanziamento: è il capitale necessario per finanziare l'attività. Pertanto, in questa sezione verrà spiegato e giustificato l'esborso finanziario necessario. Le seguenti domande faciliteranno la preparazione di una relazione finanziaria:

  • Qual è l'importo totale dei fondi necessari per lo sviluppo dell'attività e qual è l'importo richiesto dall'azienda per essere redditizia nel lungo periodo?
  • Quanti investimenti sono necessari nei prossimi anni?
  • Quanti finanziamenti e prestiti sono richiesti a investitori e istituti di credito (compresi l'importo, i termini e qualsiasi altro accordo)?

Informazioni finanziarie: come già detto, è consigliabile combinare questo documento con gli altri strumenti finanziari e fornire un business plan con proiezioni dei costi a cinque anni. È inoltre essenziale includere i dati finanziari storici nel Business Plan (se applicabile).

 

 

Non esitate a contattarci se avete bisogno di supporto nella preparazione del vostro business plan.

 

 

Silvano Ghigliani

Tags: modello di business plan, esempio di business plan, come fare un business plan, come scrivere un business plan, cos'è un business plan, scrivere un business plan, proposta di business, esempi di business plan, piani di business, consulente di business plan, presentazione di business plan, componenti di un business plan, esempio di business plan per startup, modello di piano di sviluppo aziendale, cos'è il business planning, modello di business plan di base, business plan di base, executive summary business plan, come avviare un business plan, cos'è un business plan, idee di business plan, business plan pro, business plan for dummies, come fare un business plan, processo di business planning, come costruire un business plan, modello di business model, esempio di business plan, come impostare un business plan, business succession planning, marketing business plan, esempio di business case, business action plan, business plan finanziario, business plan di sviluppo, business plan finanziario template

Articoli correlati

22 Maggio, 2024

Espansione aziendale: Implicazioni fiscali e di altro tipo per le aziende britanniche che desiderano avere una presenza globale.

05 Aprile, 2024

L'abolizione del non-dom status: cosa aspettarsi?

Cerca qualcosa