Blog WellTax

Il primo ministro britannico ha raggiunto un accordo sulla Brexit dopo una notte di colloqui con l'UE

12 agosto 2017

Il Primo Ministro Theresa May ha raggiunto un accordo dell'ultimo minuto con l'UE per far passare i colloqui sulla Brexit alla fase successiva. Non ci sarà una "frontiera dura" per l'Irlanda e per i cittadini dell'UE nel Regno Unito, e i cittadini britannici nell'UE vedranno tutelati i loro diritti. Il Presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker ha dichiarato che è stata raggiunta "la svolta di cui avevamo bisogno", dopo mesi di negoziati.

I colloqui sul commercio post-Brexit tra Regno Unito e Unione Europea possono ora andare avanti. Il Partito Unionista Democratico dell'Irlanda del Nord, la cui opposizione lunedì ha portato alla rottura dei colloqui, ha dichiarato che c'è ancora "più lavoro da fare" e che il suo voto sull'accordo finale "dipenderà dal suo contenuto". La signora May dipende dal sostegno del partito per ottenere voti chiave a Westminster. Parlando in una conferenza stampa mattutina a Bruxelles, Mr.

Juncker ha dichiarato: "Il risultato di oggi è, ovviamente, un compromesso". I negoziati sono stati "difficili sia per il Regno Unito che per l'UE", ha aggiunto. Theresa May ha detto che arrivare a questo punto ha "richiesto un dare e avere da entrambe le parti".

 

Articolo della BBC.

 

Articoli correlati

09 Giugno, 2022

Solo il regime di previdenza nazionale: quando si applica

03 agosto, 2021

Approfondimenti sulla Brexit: Beni venduti a clienti residenti in Gran Bretagna per un valore superiore a 135 sterline

Cerca qualcosa