Blog WellTax

Brexit, Marcegaglia: "Risposte insufficienti da Londra"

14 novembre 2017

Ieri Marcegaglia ha guidato la prima delegazione di imprenditori europei a Downing Street, che ha discusso della Brexit con il Primo Ministro britannico Theresa May e i suoi più stretti collaboratori. Le abbiamo chiesto le sue impressioni sull'incontro.

È emerso qualcosa di positivo dall'incontro?

Sì, ci ha rassicurato sul suo impegno per un periodo di transizione che mantenga lo status quo per almeno due anni, rimanendo nel mercato unico e nell'unione doganale. La May ha insistito nel chiamarlo "fase di attuazione" e non fase di transizione, immagino per ragioni di politica interna. Tuttavia, è bene che ci sia un periodo di transizione di due anni, preferibilmente più lungo, che dia alle aziende il tempo di prepararsi per il futuro. L'incertezza è nemica dell'economia e dell'occupazione...

Articolo tratto da "Il Sole 24 ore"

Articoli correlati

09 Giugno, 2022

Solo il regime di previdenza nazionale: quando si applica

03 agosto, 2021

Approfondimenti sulla Brexit: Beni venduti a clienti residenti in Gran Bretagna per un valore superiore a 135 sterline

Cerca qualcosa