Blog WellTax

La vecchia banconota da 10 sterline: 2 miliardi di sterline da spendere in pochi giorni

16 febbraio 2018

Avete tempo fino al 1° marzo per sbarazzarvi dei vecchi tenner prima che non abbiano più corso legale: quali sono le opzioni?

Ci sono ancora in circolazione 2,2 miliardi di sterline del vecchio tipo di banconote da 10 sterline in carta - ma ci sono solo 12 giorni per spenderle prima che perdano il loro status di moneta legale giovedì 1 marzo.

In Scozia, non solo la vecchia banconota da 10 sterline cartacea cesserà di avere corso legale il 1° marzo, ma anche quella da 5 sterline cartacee. In Inghilterra, la banconota da 5 sterline cartacea ha smesso di essere accettata nei negozi nel maggio dello scorso anno. Da oggi al 1° marzo le vecchie banconote possono essere utilizzate liberamente nei negozi e possono anche essere consegnate ai bancomat. Il fatto che i negozi smettano di accettare le vecchie banconote non significa che se ne trovate qualcuna il 1° marzo sia obsoleta. Dovreste ancora poterle cambiare presso gli uffici postali o le banche locali, anche se non hanno l'obbligo legale di farlo.

Avete sempre la possibilità di spedire le vecchie banconote alla Banca d'Inghilterra o di recarvi personalmente presso la sede di Threadneedle Street nella City di Londra, e la Banca cambierà le vostre vecchie banconote con banconote nuove. La Banca si impegna a cambiare le vecchie banconote al valore nominale in qualsiasi momento.

La Banca afferma che i rendimenti dei vecchi tenners si aggirano intorno agli 85 milioni di sterline a settimana. "È sostanzialmente in linea con le previsioni. Abbiamo riscontrato un andamento simile a quello delle restituzioni di 5 sterline cartacee, ma non aspettatevi che tutte le banconote vengano restituite, poiché alcune sono state distrutte, sono andate all'estero o sono state conservate come cimeli", aggiunge la Banca.

Da quando la banconota da 5 sterline cartacea è stata ritirata a maggio, la Banca ha dichiarato di aver cambiato banconote per 46.000 clienti, di cui 27.000 si sono recati di persona a Threadneedle Street.

Alcune persone potrebbero voler conservare le vecchie banconote nella speranza che in futuro possano avere un valore di rarità. Ma le case d'asta affermano che la maggior parte delle vecchie banconote non vale più del loro valore nominale. Un'asta su eBay di due banconote da 10 sterline non circolate del 1971, con una regina Elisabetta decisamente più giovane, ha fruttato al venditore 59,26 sterline. Ma è molto meno del tasso di inflazione: 10 sterline del 1971 equivalgono a 134 sterline di oggi.

Pochi dei biglietti ritirati dalla circolazione si sono rivelati falsi. "Per il 2017, solo lo 0,0054% di tutte le banconote da 10 sterline è risultato contraffatto, e molto meno per le 5 sterline, con lo 0,0002%", spiega la Banca.

Articolo tratto da "The Guardian

Articoli correlati

06 Gennaio, 2020

Regime di licenziamento: Nuove modifiche da luglio

06 Dicembre, 2018

La Federal Reserve considera la possibilità di ritirare la guidance sui tassi bassi

Cerca qualcosa