Blog WellTax

Il Primo Ministro britannico valuta diversi tagli fiscali per riconquistare gli elettori dopo le recenti sconfitte nelle elezioni locali

9 novembre 2023

Rishi Sunak, primo ministro del Regno Unito, sta valutando la possibilità di attuare alcuni tagli fiscali significativi per riconquistare il sostegno degli elettori Tory, disillusi dopo le recenti sconfitte elettorali. Una delle misure proposte è l’incremento della soglia intermedia dell'imposta sui redditi, che potrebbe alleggerire così il carico fiscale per circa cinque milioni di persone che rientrano in questa fascia di reddito.

Inoltre, si sta discutendo di ridurre l'imposta di bollo, una tassa applicata alle transazioni immobiliari, e di abolire l'imposta di successione, che incide sul trasferimento di numerosi beni. Queste considerazioni mirano a rafforzare la posizione del Partito Conservatore e ad accrescere il suo appeal tra gli elettori.

La necessità di questi tagli emerge dopo il recente trionfo dei laburisti in due importanti elezioni locali, in cui Sir Keir Starmer si è candidato come erede dell'ex Primo Ministro Tony Blair. Questo successo ha intensificato la pressione sul Partito Conservatore affinché rivaluti le proprie strategie e politiche.

L'analista politico Sir John Curtice ha avvertito che Sunak potrebbe affrontare una sfida elettorale più significativa della storica vittoria di Tony Blair nel 1997, con l'ex cancelliere conservatore George Osborne che avverte potenziali conseguenze elettorali.

Le implicazioni finanziarie di questi tagli fiscali sarebbero sostanziali. L'imposta di bollo ha contribuito per circa 10,1 miliardi di sterline, mentre l'imposta di successione è stata pari a circa 6 miliardi di sterline nell'anno fiscale 2021-22. Pertanto, qualsiasi decisione di diminuire queste imposte richiederebbe un'attenta valutazione del loro impatto economico e delle implicazioni per le finanze pubbliche.

Per contrastare le sfide e i disaccordi interni, i funzionari di Downing Street e del Tesoro stanno contemplando delle politiche distinte rispetto al Partito Laburista, con l'obiettivo di riaffermare le principali priorità politiche del Partito Conservatore e di ricollegarsi alle preoccupazioni dell'opinione pubblica britannica.

Nonostante queste sfide, Sunak rimane impegnato ad affrontare le priorità principali del popolo britannico, tra cui la lotta all'inflazione e la gestione dell'immigrazione attraverso la Manica. Ha riconosciuto i recenti risultati delle elezioni locali, citando le sfide tipiche dei governi in carica durante le elezioni di metà mandato, e ha sottolineato l'importanza di concentrarsi sugli obiettivi politici a lungo termine del governo.

Un portavoce di Downing Street ha rifiutato di commentare i tagli fiscali proposti, affermando che sarebbe prematuro speculare su qualsiasi decisione prima che sia confermata. Le implicazioni di questi potenziali tagli fiscali per il futuro politico del partito rimarranno probabilmente un argomento centrale nel discorso politico dei prossimi mesi.

Per una consulenza iniziale, inviaci un'e-mail a info@well-tax.com. info@well-tax.com.

Articoli correlati

29 febbraio 2024

Gli Emirati Arabi Uniti implementano nuove scadenze e sanzioni per la registrazione della Corporate Tax

01 Dicembre, 2023

Budget d’autunno UK 2023: cosa significa per i privati?

Cerca qualcosa