Blog WellTax

Budget d’autunno UK 2023: cosa significa per i privati?

1 dicembre 2023

Facendo seguito al nostro precedente articolo che si concentrava sulle aziende (che potete trovare qui di seguito qui) ci proponiamo ora di fornire un breve riepilogo delle misure contenute nel budget d’autunno di interesse per i privati.

Innanzitutto, è stato confermato che non ci saranno modifiche alle aliquote fiscali dell'imposta sul reddito o sulle plusvalenze e al limite inferiore di reddito e alla soglia dei piccoli profitti della NICs. Inoltre, la fascia di reddito esente da imposte rimarrà invariata a 12.570 sterline.

Il cambiamento con l'impatto più rilevante per la maggior parte dei contribuenti è stata la diminuzione dei contributi previdenziali dei dipendenti di Classe 1, che scenderanno dal 12% al 10% a partire dal 6 gennaio 2024. Di conseguenza, si prevede che il lavoratore medio con un reddito di 35.400 sterline, beneficerà di una riduzione delle imposte superiore a 450 sterline nell'anno fiscale 2024/2025.

Inoltre, dal 1° aprile 2024, i dipendenti idonei di età pari o superiore a 21 anni riceveranno un salario orario minimo di £11,44 sterline, che riflette un aumento del 9,8% del National Living Wage. Allo stesso tempo, la gestione delle imposte per le persone fisiche con un reddito superiore a 150.000 sterline, tassate tramite PAYE, sarà più semplice, in quanto saranno esentate dall'obbligo di presentare la dichiarazione dei redditi, a meno che non abbiano un altro motivo per farlo.

Il Cancelliere ha anche annunciato l'intenzione del governo di correggere un'iniquità nel funzionamento delle norme che regolano i contractor (spesso indicate come IR35). In base alla nuova norma, i datori di lavoro de facto avranno il diritto di compensare le imposte e i contributi previdenziali versati da un contractor, nel caso in cui l'assunzione sia stata erroneamente trattata come lavoro autonomo.

Infine, il Governo ha confermato l'abolizione del limite pensionistico esentasse, che limita il valore totale dei contributi pensionistici che possono essere accumulati con sgravi fiscali, dal 6 aprile 2024. A partire della stessa data, si vedrà anche una semplificazione dell'amministrazione dei conti di risparmio esentasse (ISA), grazie alla digitalizzazione della rendicontazione e alla concessione di ulteriori permessi, come la sottoscrizione multipla dello stesso tipo di ISA e un maggior numero di trasferimenti annuali tra gestori.

Per ulteriori informazioni, contattate un membro del team di WellTax.

Articoli correlati

16 Maggio, 2024

Sbloccare nuove opportunità: Dubai Remote Work Visa

25 Aprile, 2024

Ottimizzare la Struttura Societaria per Massimizzare i Benefici Fiscali Aziendali e Pensionistici

Cerca qualcosa