Blog WellTax

La crescita dell'Eurozona ha raggiunto i massimi da 10 anni nel 2017

30 gennaio 2018

Secondo i dati ufficiali, nel 2017 l'economia dell'Eurozona è cresciuta al ritmo più veloce da un decennio a questa parte.

Secondo Eurostat, l'anno scorso l'economia del blocco dei 19 Paesi è cresciuta di 2,5%, il tasso di crescita più elevato da quello di 3% registrato nel 2007.

Eurostat ha inoltre dichiarato che la zona euro è cresciuta dello 0,6% negli ultimi tre mesi del 2017.

La Banca Centrale Europea ha messo in atto un vasto programma di stimolo nel tentativo di promuovere la crescita dell'eurozona.

Il programma ha visto la banca ridurre a zero il suo principale tasso di interesse e spendere miliardi di euro al mese per acquistare attività finanziarie.

La crescita dell'eurozona è in aumento e ora è considerata una delle parti più forti dell'economia globale.

Analisi di Andrew Walker, corrispondente economico del BBC World Service:

Il dato di crescita è leggermente più lento rispetto al trimestre precedente, ma suggerisce comunque che il miglioramento della ripresa degli ultimi due anni è sostenuto.

Questo miglioramento è uno dei motivi per cui le prospettive economiche globali a breve termine si sono risollevate.

La regione è stata sostenuta dalla politica monetaria estremamente facile della banca centrale dell'Eurozona.

Il suo tasso di interesse principale è pari a zero e un altro - il tasso che paga per i depositi overnight delle banche - è negativo.

E continua a perseguire la politica di acquisto di attività finanziarie nota come quantitative easing, anche se ha ridotto la quantità di acquisti mensili.

La Federal Reserve statunitense, invece, ha terminato gli acquisti di asset nell'ottobre 2014 e ha aumentato il suo tasso di interesse principale per cinque volte rispetto al minimo raggiunto all'indomani della crisi finanziaria.

L'Eurozona sta migliorando, ma non è ancora tornata alla normalità.

A dicembre, la BCE ha alzato le stime di crescita per l'Eurozona, prevedendo una crescita di 2,3% nel 2018, rispetto alla precedente stima di 1,8%, mentre la previsione per il 2019 è stata aumentata a 1,9% da 1,7%.

La scorsa settimana, il Fondo Monetario Internazionale (FMI) ha dichiarato che le prospettive dell'economia globale stanno migliorando, alzando le previsioni di crescita globale per quest'anno e per il prossimo al 3,9%.

Il FMI ha affermato che la recente ripresa è stata piuttosto ampia, in particolare in Europa e in Asia.

Crescita "solida

I dati Eurostat hanno anche mostrato che la stima della crescita della zona euro nel terzo trimestre dello scorso anno è stata rivista al rialzo a 0,7% da 0,6%.

"L'economia dell'eurozona ha ripreso slancio nella seconda metà dello scorso anno", ha dichiarato Claus Vistesen, capo economista dell'eurozona presso Pantheon Macroeconomics.

Vistesen ha definito "solida" la crescita di 0,6% registrata nel quarto trimestre, aggiungendo che probabilmente è stata trainata dagli investimenti e dalle esportazioni nette.

Articolo tratto dalla "BBC

Articoli correlati

09 Maggio, 2024

Servizio di Segreteria Aziendale: Persona con controllo significativo (PSC) in sintesi

12 febbraio 2024

Acquisto di una proprietà attraverso una società a responsabilità limitata nel Regno Unito: Una guida completa

Cerca qualcosa